fbpx

La capitale di Anguilla, The Valley, si trova nel cuore dell’isola.

La capitale di Anguilla

The Valley

È sede del governo e delle attività commerciali, del Clayton J. Lloyd International Airport e dell’Anguilla Tourist Board (ente del turismo). Qui si trova anche l’unica casa padronale di piantagione giunta fino a noi, Wallblake House, costruita nel 1785 e oggi mirabilmente restaurata per offrire uno spaccato dell’Anguilla coloniale.

Wallblake House, costruita nel 1785

Lungo la strada per Crocus Hill si trova la parte di città che gli anguillani chiamano The Old Valley. Vi permangono alcuni esempi di architetture storiche: la Ebenezer’s Methodist Church (chiesa metodista), Miss Marjorie’s House, The Warden’s Place e altri graziosi edifici rimandano ai bei tempi passati.

La Ebenezer’s Methodist Church

Il Lloyds B&B, leggendario bed & breakfast operativo dagli anni Cinquanta del secolo scorso e selezionato tra i Charming Escapes, e il lussuoso resort con ville CeBlue, affacciato su Crocus Bay, si trovano a The Valley e nei suoi dintorni..

IL CUORE DEL TURISMO DI Anguilla

West End

Il West End, nel settore occidentale dell’isola, rappresenta il cuore dell’industria turistica anguillana; vi si trovano molti dei resort a cinque stelle storici, come il Four Seasons Resort & Residences, CuisinArt Golf Resort & Spa, Reef by CuisinArt, Malliouhana, Quintessence Hotel, l’iconico Belmond Cap Juluca e An Auberge Resort. Oltre agli hotel e ai resort di iperlusso, sistemazioni confortevoli a prezzi più convenienti sono offerte dalle strutture selezionate come Charming Escapes.

Il resort Altamer

Qui è nata anche la fama culinaria di Anguilla, generata da ristoranti importanti come Blanchards e confermata da Jacala, Mangos, Straw Hat, B&D’s BBQ, Ocean Echo.

Cena in riva al mare da Mangos a Barnes Bay, nel West End

Le spiagge spettacolari del West End — Meads Bay, Rendezvous Bay, Maundays Bay, Barnes Bay, Long Bay, Cove Bay —, dove la sabbia impalpabile disegna un arco luccicante a incorniciare le acque azzurre del mare, sono i punti fermi e imprescindibili di una vacanza ad Anguilla.

Le acque calme di Meads Bay

PUNTO D’INGRESSO AD ANGUILLA

Blowing Point

Il terminal di Blowing Point rappresenta il punto d’ingresso ad Anguilla per la maggior parte dei visitatori che arrivano con i traghetti di linea o privati da St. Martin/Sint Maarten.

Il terminal dei traghetti a Blowing Point

The area is also home to some of the island’s finest villa estates, at Little Harbour and Lockrum.

LA CAPITALE DEL DIVERTIMENTO DI ANGUILLA

Sandy Ground

Villaggio sonnolento di giorno, fulcro della vita notturna dopo il calar del sole: Sandy Ground è la ‘capitale del divertimento di Anguilla’. I coloriti bar in riva al mare e i vivaci ristoranti alla mano prendono vita con la musica, le danze e le animate conversazioni. La soca e il jazz da Johnno’s, il relax da Elvis’, il ballo da Dad’s o il rock da Roy’s — che il vostro intento sia ‘lime’ (passare il tempo in compagnia) o ‘mash sand’ (ballare), tutte le strade, la sera, portano a Sandy Ground.

Una serata distensiva a The Pumphouse

Road Bay a Sandy Ground è il porto d’ingresso per gli yacht privati e le piccole navi da crociera di lusso che fanno scalo ad Anguilla. Qui hanno luogo le formalità di dogana e immigrazione e hanno sede molti degli operatori di servizi e rifornimenti per gli yacht.

La zona della baia di Sandy Ground

Sandy Ground è anche dove hanno luogo molte delle regate che sono un elemento essenziale dei weekend di festa ad Anguilla; i party sulla spiaggia si protraggono festosamente fino alle ore piccole.

La preparazione prima della regata


East End

L’East End, nel settore orientale dell’isola, si sta trasformando rapidamente in un centro turistico alternativo al West End. La splendida spiaggia di Shoal Bay è un assoluto elemento di richiamo, assieme a Gwen’s Reggae Grill, Maideriman, Hank’s e alle strutture più recenti come Zemi Beach House Resort & Spa e Manoah Boutique Hotel, inaugurate negli ultimi due anni.

Relax sul versante orientale di Shoal Bay

I pionieri del turismo nell’East End, Shoal Bay Villas e Serenity Cottages, sono stati gli apripista per i numerosi ristoranti, bar sulla spiaggia e la day spa che attirano oggi i visitatori nella zona.

Shoal Bay Villas

IL CARATTERISTICO VILLAGGIO DI PESCATORI DI ANGUILLA

Island Harbour

Il caratteristico villaggio di pescatori di Island Harbour si trova nell’East End di Anguilla. Le barche variopinte sono ormeggiate nella sua cala protetta e il molo si allunga verso Scilly Cay, isola cinta di conchiglie. Fermatevi alla fine del molo e agitate le braccia per richiamare un canotto a motore che vi traghetterà fino all’isola per un pranzo speciale e un punch al rum da far girar la testa. Dal molo i bambini locali pescano e si tuffano mentre i genitori si occupano delle barche e del pescato del giorno. La ristorazione a Island Harbour è assicurata da Falcon’s Nest, Artisan Pizza e la panetteria Le’ Bon Pain.

Barche da pesca a Island Harbourr

A Island Harbour, nel weekend di Pasqua, si tiene l’annuale Festival del Mar, celebrazione del mare a 360 gradi che comprende un festival culinario delle specialità marinare, gare di pesca e di nuoto, tanta musica e regate (il passatempo nazionale). Il villaggio ospita anche uno dei ristoranti storici più conosciuti di Anguilla, l’Hibernia Restaurant and Art..

Il Festival Del Mar a Island Harbour


cays offshore

Ad Anguilla fanno capo sei isole circostanti: Scrub Island, Sombrero, Dog Island, Sandy Island, Prickly Pear e Anguillita. Molti organizzatori di tour propongono l’esperienza ‘Anguilla by Sea’ (‘Nel mare di Anguilla’): si può scegliere un tour che conduca a una o più isole per una giornata di nuotate, snorkeling e buon cibo.

Scrub Island è il più grande degli isolotti al largo di Anguilla; l’assenza di interventi dell’uomo ne fa la vostra perfetta isola ‘privata’. Le attività proposte comprendono l’osservazione faunistica (vi sono state registrate 34 specie di uccelli), snorkeling tra tartarughe, pesci e razze e il bagno in scintillanti lagune smeraldine. Il trasferimento da Island Harbour a Scrub Island dura circa 20 minuti.

Veduta aerea di Scrub Island

Sombrero Island ha un’interessante storia da raccontare in quanto fu, nel XIX secolo, la più importante fonte di guano. Nel 1856 gli americani rivendicarono il dominio sull’isola, allora in mano britannica, e in un breve lasso di tempo ricavarono dalle miniere locali più di 100.000 tonnellate di fosfato, da utilizzare come fertilizzante per le terre ormai esaurite degli stati del Sud. Oggi Sombrero è stata designata da Bird Life International come importante area di interesse ornitologico in virtù degli uccelli di mare che vi nidificano; le acque costiere costituiscono fonte di nutrimento per le tartarughe embricate.

Sombrero Island vista dal mare

Bird Life International ha identificato come importante area di interesse ornitologico anche Dog Island, sulla quale nidifica una numerosa popolazione composta da 10 specie di uccelli marini, soprattutto sterne fuligginose (oltre 100.000 coppie). Una nutrita colonia di splendide fregate nidifica sulla punta orientale dell’isola, assieme alle sule mascherate e alle sule fosche. Le forti correnti marine ne fanno luogo di immersioni per i sub esperti.

Uccelli in attività a Dog Island

Sandy Island, che si raggiunge in cinque minuti con la barca di Captain Jojo da Sandy Ground, vanta il più recente dei festival musicali di Anguilla, Livin’ the Sun, che si tiene in novembre. Un ottimo ristorante, una massaggiatrice residente, amache, lounge e snorkeling da favola fanno della gita a Sandy Island un’esperienza da non dimenticare.

Veduta aerea di Sandy Island

Ci sono due ristoranti a Prickly Pear, Agatha’s, operativo da 20 anni, e Johnno’s. Entrambi propongono un’ampia scelta di cocktails e piatti di mare, oltre a fornire sedie a sdraio, ombrelloni di paglia, attrezzatura per lo snorkeling e vedute insuperabili sul mare color del turchese.

Vedute di Prickly Pear

Anguillita island è la più meridionale delle isolette intorno ad Anguilla, piccola, rocciosa e disabitata; offre buone condizioni per lo snorkeling e le immersioni.